Orata all’arancia su letto di finocchi e peperoni

Diciamocelo, l’orata non è il pesce più saporito del mondo. Sopratutto se proviene da un tristissimo allevamento e non è cresciuta – beata lei – in mare aperto. Ci tocca, dunque, rimpinzarla dei più svariati ingredienti, per darle un po’ di allegria e sapore.

Stanca delle versioni classiche – limone e prezzemolo; all’acqua pazza; con le verdure – ho improvvisato questa ricetta piuttosto invernale.

orata all'arancia

Ricetta orata all’arancia

Ingredienti: un’orata, un’arancia, un finocchio, un peperone giallo, timo, olio evo, vino bianco, sale grosso, pepe.

Procedimento: disponete in una pirofila foderata con carta da forno il finocchio e il peperone tagliati a fettine sottili. Poggiate l’orata al centro del vassoio e condite con il sale grosso, il pepe, le foglioline di timo, la buccia grattugiata di un’arancia, il succo di mezz’arancia, un bicchiere di vino bianco e un filo d’olio extra vergine d’oliva. Cuocete in forno a 180° per 25/30 minuti.

Buon appetito!

orata all'arancia